SCHEDA COMPAGNIA

Daniela Castiglione

Da: Italia

Daniela Castiglione inizia il suo viaggio partendo dal mare della sua terra, la Liguria, e ascoltandone le voci di pirati feroci, cavallucci, balene
e streghe, crea nel 1989 le prime Fiabe in giardino, affianco al vecchio cantastorie napoletano Ciccio.

“ I miei burattini e le loro vicende nascono principalmente da esperienze di teatro su strada. ‘Ora invento una storia e vado a colorare con le sue parole una piazza, un giardino, la riva del mare’ Era quello che mi dicevo quando ho iniziato a raccontare le favole nel mio paese. Non conoscevo ancora i burattini, ma usavo oggetti svariati che portavo o, talvolta, trovavo lì intorno… li animavo con la parola.

C’era e c’è una grandissima voglia di condividere qualcosa che si sente bello, che ha una carica rivoluzionaria, che fa cambiare. La voglia di raccontare con i burattini e quella di viaggiare per nuove città e terre, sono rimaste così sempre unite in me. Molte delle mie regie si sono sviluppate con l’aiuto del pubblico e questo ha permesso di non perdere mai di vista la necessità di regalare realtà ‘fatte della stessa sostanza dei sogni’, e l’imprescindibile bisogno che vita e poesia si compenetrino”.

Daniela si laurea in Lettere con indirizzo teatrale presso l’Ateneo padovano nel ’97 con il carissimo prof. Umberto Artioli. Già dall’89 inizia l’esperienza di teatro politico su strada con il Living Theatre e il Teatro dell’Oprimido, e frequenta i festival di teatro di strada con le compagnie ‘Gruppo spontaneo’ e ‘L’occhio di Merlino’ che porta in scena suoi testi e favole. Nel ’95 fonda con Claudio Valese il ‘Teatrino del paradiso blu’ con cui inizia l’esperienza di teatro di figura. Dal ’97 è burattinaia solista della ‘Fiaberie’. Nel 2004 inizia l’allegra e profonda collaborazione con Alberto de Bastiani e Gigio Brunello nello spettacolo di Gigio Brunello

‘La Compagnia dei Fracanappi’ (regia de Gigio Brunello). Collabora con l’Associazione ‘La casa di Arlecchino’ di Treviso. Sempre dal 2004 entra a far parte della storica compagnia di marionette a filo ‘I piccoli di Podrecca’ di Trieste. Come burattinaia solista (una della poche in Italia) ha frequentato i principali festival di teatro di figura. Si è occupata costantemente del rapporto tra teatro dei burattini e temi sociali, portando i suoi burattini alle Vele di Scampia in collaborazione con Davide Cerullo, negli ospedali con la Fondazione Abio, tra i terremotati dell’Aquila grazie a Ridere per Vivere, e affrontando temi come immigrazione, adozione, ospedalizzazione insieme alla Casa Editrice Carthusia e a Emergency. Lavora con biblioteche e comuni nell’organizzazione di eventi. Collabora con diversi musicisti tra cui Andrea Ruggeri, Francesco Ganassin, Timoteo Eronia. Nel 2019 pubblica il suo primo libro ‘Ai piedi di Santiago’ edizioni Ediciclo.

Spettacoli di questa compagnia

Diavolo di una poesia

Summertime 2024
domenica 28 Luglio, 18:00
Della compagnia: Daniela Castiglione
Giardini del Belvedere, Bra

Il mostro Mangiacolori

Summertime 2024
sabato 20 Luglio, 21:30
Della compagnia: Daniela Castiglione
Frazione Scaparoni, Alba